Convegno Internazionale Gli Este e l’Alberti: Tempo e misura 29 novembre – 3 dicembre 2004 ISTITUTO DI STUDI RINASCIMENTALI FERRARA  – VII Settimana di Alti Studi Rinascimentali SOTTO L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA CON IL PATROCINIO DEL COMITATO NAZIONALE PER LE CELEBRAZIONI DEL DEL VI CENTENARIO DELLA NASCITA DI L.B.ALBERTI.

Lunedì 29 novembre Ore 9,30 Palazzo dei Diamanti, Salone d’Onore Saluti delle autorità Presiede la seduta Ezio Raimondi: Giorgio Chittolini, Leonello e lo Stato estense; Alberto Andreoli, La cultura epigrafico-antiquaria a Ferrara all’epoca dell’Alberti Ore 15,00 Palazzo dei Diamanti, Salone d’Onore Presidenza Giorgio Chittolini: Luca Boschetto, L’Alberti e la curia pontificia tra Firenze, Bologna e Ferrara; Marco Bertozzi, Leon Battista Alberti e il concilio di Ferrara (1438); Carmelo Occhipinti, L’Alberti, le sue fonti e l’Umanesimo estense; Elisabetta Di Stefano, Il De equo animante e la teoria della bellezza; Elena Filippi, Unitatis et alteritatis constrinctio: Il legame più bello fra il Cusano e l’Alberti. Ore 15,00 Palazzo dei Diamanti, Saletta Tavola Rotonda: discussione relazioni vincitori borse di studio Direzione Prof. Marcello Fantoni • Prof. Leandro Ventura Teoria e storia delle arti – Architettura.

Martedì 30 novembre Ore 9,30 Castello Estense , Sala Alfonso I Presiede la seduta Gianvito Resta Relazioni: Guglielmo Gorn,i Un elemento dinamico nella lingua delle Rime: le interiezioni; Mario Martelli, Problemi relativi all’edizione critica e commentata degli Amatoria volgari dell’Alberti; Carmela Colombo, Stampe e manoscritti del trattato architettonico dell’Alberti: Valore delle testimonianze; Francesco Furlan, Ancora sugli Ex ludis rerum mathematicarum. Ore 15,00 Castello Estense , Sala Alfonso I Presiede la seduta Guglielmo Gorni: Marcello Ciccuto, Guarino e l’Alberti alla scuola d’arte di Luciano; David Marsh, L’Alberti, Pisanello e gli Este: Divise e medaglie umanistiche nel primo Quattrocento; Claudia Pandolfi, Il Commentarium e la dedica della Philodoxeos fabula: Osservazioni sui paratesti; Concetta Bianca, Da Ferrara a Ferrara passando per Roma; Marco Dorigatti, L’artificio e ‘l senno d’Alberto nel pensiero e nell’opera di Ludovico Ariosto. Ore 15,00 Castello, Imbarcadero 1 Tavola Rotonda: discussione relazioni vincitori borse di studio Direzione Marcello Fantoni • Leandro Ventura Filologia – Storia – Letteratura.

Mercoledì 1° dicembre Ore 9,30 Castello Estense , Sala Alfonso I Presiede la seduta Cesare Vasoli: Stefano Prandi, Il dialogo albertiano tra conflitto e rivelazione; Martin McLaughlin, Un dialogo consolatorio per Leonello d’Este: il Theogenius; Maria Antonietta Passarelli, Forme del tempo nel Theogenius; Michel Paoli, Battista e i suoi cugini « levissimi »: il Theogenius comme work in progress; Ida Mastrorosa, «Plutarco filosofo e ottimo storico»: le Vitæ e i Moralia nelle opere dell’Alberti. Ore 15,00 Castello Estense, Sala Alfonso I Presiede la seduta Arturo Calzona: Tina Matarrese, Gli Spectacula di Pellegrino Prisciani e la scrittura tecnico-scientifica cortigiana; Piermario Vescovo, Il teatro ferrarese: Vitruvio, l’Alberti e Pellegrino Prisciani; Maria Luisa Cannarsa, L’Alberti e la cultura architettonica del Quattrocento a Ferrara; Loredana Olivato, Architetture albertiane nel ciclo dei mesi di Schifanoia; Maria Teresa Sambin, La villa di Belriguardo al tempo dell’Alberti. Ore 15,00 Castello Estense, Imbarcadero 1 Presiede la seduta Bruno Adorni: Joseph Rykwert, Vitruvio e l’Alberti: le origini ferraresi del De re aedificatoria; Claudio Sgarbi, Il De architectura dopo il De re aedificatoria: il caso del Vitruvio Ferrarese; Stefano Borsi, Il nucleo estense del De re aedificatoria; Danilo Samsa, Modulus ed exemplar nel De re aedificatoria; Mario Carpo, Numeri, proporzioni e frazioni nella scrittura del De re aedificatoria.

Giovedì 2 dicembre Ore 9,30 Castello, Sala Alfonso I Presiede la seduta Francesco Paolo Fiore: Francesco Ceccarelli, Da li evangelisti in suxo: Precisazioni sul cantiere del campanile della Cattedrale di Ferrara; Arturo Calzona, Matteo Contugi da Volterra e l’Alberti; Marco Folin, L’Alberti e Pellegrino Prisciani; Bruno Adorni, Il silenzio dell’Alberti nell’opera di Biagio Rossetti. Ore 15,00 Castello, sala imbarcadero Presiede la seduta Graziano Trippa: Werner Oechslin, Alberti: Lineamenta; Gabriele Morolli, L’Alberti e la tipologia della “delizia”; Alberto G. Cassani, Attraverso lo specchio: De re aedificatoria e Momus, ovvero Leonello vs. Nicolò V; Marco Dezzi Bardeschi, Declinatio solis e ascensio stellarum nelle ricerche dell’Alberti e del Bianchini; Annarosa Masetti, Riflessioni sulla cultura figurativa alla corte di Leonello. Ore 15,00 Castello, Sala Alfonso I Presiede la seduta Francesco Furlan: Hans-Karl Lücke, The picture as mirror-image: Observations at the occasion of Alberti’s On painting; Giuseppe Barbieri, La difficile misura del mondo: l’Alberti e il problema dell’origine della pittura; Bertrand Prévost, La peinture: une nouvelle dialectique?; Isabelle Bouvrande, De Padoue à Ferrare: Discours au prince et mesure de l’historia dans le De pictura (De la superficies); Maurice Brock, Le lexique de la représentation dans le De pictura Contribution à une étude de l’esthétique des arts à la cour des Este.

Venerdì 3 dicembre Ore 9,30 Castello, Sala Alfonso I Presiede la seduta Ranieri Varese: Marco Collareta, Dilettantismo artistico e critica d’arte: uno sfondo per il De equo animante; Pauline Morin, Beyond measure: Equestrian projects, Alberti and Ferrara; Luciano Cheles & Armelle Fémelat, Alberti et le monument équestre de Niccolò III d’Este; Rocco Sinisgalli, Ferrara, il Concilio e il De pictura. Ore 15.00 Castello Estense , Sala Alfonso I Presiede la seduta Iadranka Bentini: Lionello Puppi, El quadretino del Mantegna, una sconosciuta Madonna dell’umiltà e il De pictura; Leandro Ventura, L’Alberti e il principe: sondaggi dalla parte delle immagini; Gigetta Dalli Regoli, Gli obiettivi del De pictura, tra cultura delle corti, ideologia borghese-mercantile, precettistica; Creighton E. Gilbert, I pittori fiorentini sotto l’egida della misura albertiana; Ranieri Varese, I ritratti dell’Alberti: ragioni e giustificazioni. Il convegno si avvale del contributo di Assessorato Politiche per le Istituzioni Culturali del Comune di Ferrara • Assessorato Politiche dell’Istruzione, Attività e Istituzioni Culturali della Provincia di Ferrara • Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara • Sovrintendenza Beni Artistici e Storici della Regione Emilia Romagna • Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Napoli Segreteria organizzativa Claudia Spisani – Istituto di Studi Rinascimentali: Via Boccaleone, 19 – 44100 Ferrara Tel. e Fax: (0039+) 0532-760002 / 768208 • E-mail: g2m@unife.it • Website: http://www.comune.fe.it/isr